Il solito Shved non basta, i 2 punti vanno al Fener

Coppe Europee Eurolega

Fenerbahce Istanbul-Khimki Moscow Region 93-85 

(28-21; 26-22; 12-20; 27-22)

Nel primo quarto Sloukas e Datome guidano il primo tentativo di allungo turco, con il Fenerbahce che si porta a +6 al 6′: 17-11. Nelle file del Khimki Shved risponde presente, ma ancora una volta i turchi, grazie a Kalinić e all’altro azzurro Melli amministrano il vantaggio: 28-21 al 10′.
Nel secondo quarto Lauvergne regala subito ai padroni di casa il +8 (32-24), ma le triple di Shved e Gill tengono in partita il Khimki e al 13′ il Fener è avanti 36-32. I padroni di casa riescono però ad amministrare il vantaggio e spinti da Vesely e Melli ottengono la doppia cifra di vantaggio: 50-40 al 17′. Negli ultimi 3′ le due squadre abbassano le loro percentuali al tiro e all’intervallo lungo il Fenerbahce è avanti 54-43.

Al ritorno dagli spogliatoi i padroni di casa appaiono subito in difficoltà e con uno scatenato Shved i russi tornano in partita: 54-53. Vesely, dopo quasi 5′ realizza il primo canestro del Fener nel secondo tempo, ma il Khimki non molla e rimane aggrappato al match: 62-61 al 28′ 20″. Il quarto scivola via senza nessuna emozione e si va all’ultimo mini intervallo con il Fenerbahce avanti 63-66.
La tripla di Crocker in apertura di quarto periodo vale la parità a quota 66, ma Muhammed si carica sulle spalle l’attacco turco e con due triple consecutive porta i suoi sul +7: 77-70. Crocker e Shved sono gli ultimi ad arrendersi e i turchi con il canestro di Datome e i liberi di Vesely chiudono il match con 1’25” da giocare: 86-78. Gli ultimi minuti sono ordinaria amministrazione e il Fenerbahce vince 93-85.

Fenerbahce Istanbul: Melli 16, Datome e Muhammed 14, Sloukas 13

Khimki Moscow Region: Shved 26, Crocker 17, Mickey 12

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.