Il titolo vinto dai Lakers ha contribuito all’aumento dei casi di Covid-19 nell’area di Los Angeles?

Home NBA News

Negli ultimi giorni, come in diverse parti del mondo, anche nell’area urbana di Los Angeles si è registrato un notevole incremento dei contagi per il Covid-19: si è passati da 900 a oltre 1.200 casi di media. Se a confronto con, per esempio, l’Italia può sembrare un trend “normale”, è stato addirittura il Dipartimento della Salute della Contea di Los Angeles a ricondurne le cause ai festeggiamenti dei tifosi dei Los Angeles Lakers dopo il titolo vinto a inizio ottobre.

I tifosi giallo-viola scesero per strada a festeggiare e, in occasione della decisiva Gara-6, si trovarono ovviamente in gruppi per vedere insieme la partita. Secondo il Dipartimento, è “molto probabile” che questi comportamenti abbiano rapidamente fatto salire la curva dei contagi. Un problema che potrebbe presto ripresentarsi, a seconda del cammino dei Los Angeles Dodgers nei Playoff di baseball (la squadra potrebbe vincere le World Series stanotte con un successo in Gara-6 su Tampa Bay).

“Mentre i tifosi continuano a guardare e celebrare i successi delle squadre di LA, siamo consapevoli che gli individui non stanno aderendo alle richieste di distanziamento, controllo dell’infezione e utilizzo delle mascherine fatte dalle autorità sanitarie. I casi continueranno ad aumentare e questo porterà non solo all’aumento dei casi e delle morti, ma rallenterà anche il nostro processo di guarigione” ha dichiarato il Dipartimento.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.