Il trio Campazzo-Randolph-Carroll è super: il Real ha la meglio sull’Alba in una partita pazza

Coppe Europee Eurolega Home

ALBA BERLINO – REAL MADRID   97-103

(25-41; 35-9; 11-29; 26-24)

Il Real Madrid vuole riprendere la striscia di vittorie interrotta dalle 3 sconfitte consecutive di Gennaio e per farlo deve sconfiggere l’Alba Berlino, che viene dalla bella vittoria di Milano.

La partita inizia nel migliore dei modi per gli spagnoli: l’attacco funziona come una macchina perfetta e gli ospiti volano presto sul +20 (14-34), grazie alle 8 triple messe a segno di squadra, ai ben 19 punti dello sloveno Anthony Randolph e agli irreali 11 assist di Campazzo nei primi 10 minuti di gioco. La pallacanestro, si sa, è uno sport pieno di colpi di scena, e nel secondo quarto l’Alba sfodera una prestazione da antologia, bloccando l’attacco dei blancos a soli 9 punti e segnandone ben 35 grazie a due parziali da 13-0 e da 18-3 guidati dai canestri di Nnoko e Giedraitis: la partita è completamente ribaltata e le squadre vanno al riposo lungo sul +10 Alba, 60-50.

Alla ripresa del gioco, i tedeschi mantengono la doppia cifra di vantaggio fino al 23′, quando il Real inaugura un parziale di 22-3 che sconvolge ancora una volta l’inerzia della gara: 11 punti di Carroll e i canestri di Taylor e Tavares spaccano la gara e gli spagnoli chiudono il quarto sul +8 (71-79). L’ennesima tripla di Carroll e due punti di Mickey spingono il Real fino al +13 in apertura di quarto periodo, l’Alba cerca la rimonta per tutto l’ultimo quarto, ma gli ospiti fanno valere la maggior esperienza ed amministrano, trovando la 18esima vittoria stagionale.

ALBA: Giedraitis 17, Eriksson 12, Thiemann 10, Hermannsson 10.
REAL: Carroll 27, Randolph 27, Taylor 13, Campazzo 10+19 ast.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.