Il Valencia ce la mette tutta, ma il Real dilaga nel secondo tempo e si prende la vittoria

Coppe Europee Eurolega Home

REAL MADRID – VALENCIA BASKET: 111-99

(30-29, 23-20, 27-21, 31-29)

Il Real Madrid continua la sua corsa europea. La vittima della settimana vittoria consecutiva dei Blancos è il Valencia, costretto ad inchinarsi agli avversari nel corso del secondo tempo. Non bastano i tre uomini oltre i 15 punti per contrastare la circolazione di palla – 30 assist – e l’affidabile percentuale da oltre l’arco – 17/29 – del Real.

Inizio infiammato a Madrid dove i padroni si prendono subito la testa della gara con un mini parziale di 5-0 e poi accelerano il ritmo. Causeur e Randolph sono chirurgici da oltre l’arco – 2/2 ciascuno – per guidare un quasi perfetto 5/6 da oltre l’arco. Il Valencia non si spaventa della potenza degli avversari, regge il ritmo ribattendo con un buona percentuale da tre – 4/6 – e tenendo bene la sfida sotto i ferri per il 21-20. Le due squadre viaggiano su percentuali alte e vanno a pari ritmo ma a fare la differenza sono le triple dei Blancos. Il conto dice 9/15 al 13esimo di gioco con un Anthony Randolph chirurgico mentre il Valencia continua ad offendere dall’interno registrando il pareggio ancora a quota 43. Pur senza provare più una tripla fino alla fine del tempo, il Real si prende 8 lunghezze di distanza ma gli ospiti sono tenaci. Tobey fa 11 punti all’intervallo, il punteggio dice 53-48.

Punto a punto anche nel secondo tempo. Il Valencia gioca a pieno organico, tutti coinvolti nel gioco e i punti per stare al passo del Real arrivano anche dalla panca. I Blancos però rimangono fermi alla guida della gara perché si possono concedere di godere ancora delle giocate dei singoli: Campazzo manovra e segna 13 assist al 28esimo, Randolph sfiora quota 20 punti e il Real continua ad attaccare il pitturato per strappare la doppia-cifra di vantaggio. Con la consistenza dall’arco, il Real vola sul +17 all’inizio del quarto quarto, poi il Valencia torna sul -9 con Tobey e Abalde, ma è ancora la forza e la precisione del Real da oltre l’arco a spegnere ogni speranza degli ospiti negli ultimi due minuti di gara.

Real Madrid: Randolph 18, Causeur 16, Thompkins 14; 

Valencia Basket: Loyd 21, Tobey 20, Dubljevic 17; 

Qui tutte le statistiche complete della gara

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.