Il vero motivo per cui Michael Jordan non ha mai pensato di diventare un allenatore

Home NBA News

Vi siete mai chiesti perché la leggenda NBA Michael Jordan, probabilmente il più grande giocatore di basket di sempre, non ha mai avuto interesse a diventare un allenatore in NBA? Ecco svelato il motivo:

“Non avrei pazienza con i giocatori. Per me chiedere a un individuo di concentrarsi sul gioco nel modo in cui l’ho fatto, in qualche modo sarebbe ingiusto per quel ragazzo che dovrebbe sopportarlo. Non credo che avrei la pazienza per questo. Quindi, in sostanza, l’allenare è qualcosa che non ho mai sentito di poter fare da un punto di vista emotivo perché sono molto diverso e ho una percezione delle cose diversa da quella che hanno i ragazzi oggi”.

Jordan è attualmente il proprietario degli Charlotte Hornets. Il sei volte campione NBA ha acquistato la franchigia nel 2010.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.