Chieti batte una mai doma Imola. Ottimo esordio di DeCosey

Serie A2 Recap
De Cosey, MVP del match (csnphilly.com)
De Cosey, MVP del match (csnphilly.com)


ANDREA COSTA IMOLA – PROGER CHIETI 72-75

(22-13; 11-25; 18-15; 21-22)

QUINTETTI

IMOLA: Cohn, Norfleet, Hassan, Maggioli, Ranuzzi

CHIETI: Decosey, Turel, Golden, Allegretti, Mortellaro

ASSENZE

IMOLA: Patricio Prato non sarà nella partita

CHIETI: Roster al completo

STATO DI FORMA

IMOLA: Sicuramente settimana positiva per l’Andrea Costa che, reduce dalla vittoria sul campo di Ferrara, ha ritrovato un po’ di fiducia.

CHIETI: Anche per le Furie momento positivo che, con la vittoria casalinga su Udine, hanno interrotto il trend negativo. L’innesto di DeCosey aggiungerà sicuramente valore.

LA GARA

Apre la gara Allegretti, ma risponde subito Maggioli da 3. L’Andrea Costa comincia a ruotare bene la palla, mandando subito a segno quasi tutti e provando a prendere il largo. Dopo 4′ infatti, conduce di 8 lunghezze ma finalmente arriva il canestro di Mortellaro a dare respiro alle Furie. Golden prova a riavvicinare i suoi, ma Maggioli e Norfleet ricacciano indietro ogni tentativo, fino al 20-7. Un mini parziale di 0-6 targato Golden riapre tutti i giochi ma Cohn, allo scadere della prima frazione, segna il 22-13. Golden e Venucci sono lucidi e in un attimo recuperano le 9 lunghezze di ritardo, ripristinando la parità. Ranuzzi dà ossigeno ai suoi ma Decosey firma i primi due punti in maglia Chieti. L’equilibrio la fa da padrone per qualche minuto ma è proprio il neoacquisto delle Furie a determinare l’inversione di marcia, facendo volare i suoi anche sul +6. Cohn riavvicina Imola  ma Mortella va a segno e il secondo periodo termina 33-40.
Il secondo tempo si apre con il canestro di DeCosey, ma Imola prova a rifarsi sotto e grazie a uno straordinario Ranuzzi accorcia a -4 (39-43). Chieti commette molti errori al tiro e allora i padroni di casa riescono ad approfittarne e con il canestro di Cohn firmano il sorpasso sul 48-47. DeCosey e Venucci sbloccano l’attacco abruzzese e Chieti chiude il terzo quarto avanti 51-53.

maggioli imolaDeCosey si dimostra un vero osso duro per la difesa imolese e grazie all’ex Treviso Chieti vola sul 56-63 a 7’30” dalla fine. Imola, anche grazie alla spinta del suo pubblico non ci sta e con 5 punti di Hassan e la tripla di Norfleet si porta sul -1, riaprendo di fatto il match (69-70). Venucci prova a ridare fiato agli ospiti, ma il canestro e fallo di Norfleet a 1’30” dalla fine vale la parità: 72-72. Hassan commette fallo sul tiro da 3 di Sergio che con un 2/3 riporta avanti Chieti. L’attacco imolese si blocca improvvisamente e le Furie sbancano il PalaRuggi per 72-75.

MIGLIORI IN CAMPO

IMOLA: Travis Cohn, 17 punti (7/9 al tiro), 5 assist, 3 palle recuperate e 3 assist (26 di valutazione)

CHIETI:  Quenton DeCosey, 22 punti, 11 rimbalzi, 3 palle recuperate e 31 di valutazione

PEGGIORI IN CAMPO

 

IMOLA: Andrea Tassinari, 0 punti (0/4 al tiro) in 18′ con 3 falli commessi, 1 palla persa e -8 di valutazione

CHIETI: Mirco Turel, 0 punti (0/1 al tiro), 4 palle perse, 1 fallo commesso e -6 di valutazione

 

TABELLINI

IMOLA: Tassinari 0, Cohn 17, Cai NE, Maggioli 9, Wiltshire NE, Ranuzzi 8, Preti 3, Hassan 14, Norfleet 18, Paci 3

CHIETI: Golden 16, Mortellaro 9, Clemente NE, Allegretti 2, Falluca 6, Turel 0, Venucci 15, Zucca 0, Sergio 5, DeCosey 22

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.