Impresa di Mantova che espugna il Palasavelli vincendo in rimonta

Serie A2 Recap

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – POMPEA MANTOVA 75-83

(21-16, 22-16, 16-24, 16-27)

Al PalaSivelli di Porto San Giorgio va in scena la sfida tra Montegranaro e Mantova per la quarta giornata del cmpionato di Serie A2 Girone Est. Partono bene gli ospiti che si portano sul 9-3 grazie alle due triple realizzate dal play americano Clarke e ai 3 liberi di Visconti dopo aver subito fallo dal tiro dalla lunga distanza. Ma la reazione della Extralight non si fa attendere ed è letteralmente “Mastellari show”: prima realizza una bomba, poi serve un assist al bacio per Thompson che segna da sotto sfruttando un buco incredibile della difesa mantovana e infine realizza altri 4 punti per un complessivo parziale di 13-0 (16-9)! Nel finale di periodo Mantova ha un sussulto e si porta a 5 lunghezze di svantaggio con le realizzazioni della coppia americana Clarke-Lawson (21-16). Il secondo quarto si apre con il canestro dell’ex Cucci  ma la Pompea risponde subito con Ferrara e Maspero che smuovono entrambi il loro tabellino personale (23-20). La Poderosa è viva e prova ad alzare il ritmo di gioco trovando 2 canestri consecutivi di Thompson e i liberi di Cucci e Berti (34-23). La manovra di Mantova è molto farragginosa in fase offensiva non riuscendo a trovare tiri facili mentre in difesa i giocatori biancorossi commettono diversi falli mandando in lunetta spesso e volentieri i paroni di casa. Da sottolineare invece in questo spezzone di gara il quintetto tutto italiano di Montegranaro a dimostrazione di come coach Ciani ci tenga a far emergere e riponga notevole fiducia nei giovani italiani. La Pompea rimane a galla grazie alle singole giocate di Visconti e dei soliti americani ma Montegranaro allunga nuovamente grazie ad uno scatenato Mastellari (già 14 punti) e alla tripla incredibile di Bonacini sulla sirena che decreta la fine del primo tempo con Montegranaro avanti di 11 (43-32).

Alla ripresa del gioco dopo l’intervallo lungo Mantova  sembra essere entrata sul parquet con un altro spirito e infatti riesce a rosicchiare qualche punto (48-42) grazie ai canestri di Clarke, Visconti ma soprattutto ai 6 punti realizzati consecutivamente da capitan Ghersetti. Proprio nel momento migliore degli Stimgs la Poderosa rispedisce indietro a debita distanza gli avversari con una tripla di Servilli e i canestri di Palermo e Thomas (59-51). Ma negli ultimi 2 minuti della terza frazione la Pompea si riporta prepotentemente sotto con Visconti che realizza 5 punti in rapida successione (59-56). L’ultimo quarto è tutto da vivere con la partita che si mantiene punto a punto quasi fino alla fine. La Pompea sembra rigenerata e continua a colpire in maniera vincente con Visconti e Ferrara portandosi addirittura in vantaggio (65-67). La Poderosa sembra accusare soprattutto a livello psicologico perdendo tutte le sicurezzec che aveva avuto sin qui. E allora gli ospiti ne approffitano incrementando in maniera sostanziale il divario: Clarke e Ghersetti realizzano insieme ben 3 triple consecutive che stendono definitivamente Montegranaro (72-80). Nel finale la Pompea arrotonda ulteriormente il punteggio (75-83) espugnando il Palasivelli e salendo a quota 4 punti in classifica.

TABELLINI

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO: Servilli 5, Bonacini 11, Cucci 7, Mastellari 14, Thomas 16, Palermo 10, Thompson 9, Berti 3, Conti, Angellotti, Miani. All: Ciani

POMPEA MANTOVA: Raspino 2, Lawson 14, Clarke 20, Ghersetti 13, Visconti 25, Ferrara 7, Maspero 2, Vigori, Sarto, Poggi, Colussa, Epifani. All: Finelli

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.