In archivio il raduno di Chianciano Terme. Coach Crespi: “Siamo pronti per Treviso”

Nazionali

Si è concluso oggi a Chianciano Terme il mini-raduno della Nazionale Femminile, che dal 23 maggio a Treviso lavorerà in vista dell’EuroBasket Women 2019 (27 giugno-7 luglio, Lettonia e Serbia). 

Quattro le sedute di allenamento a cui si sono sottoposte le Azzurre, il raduno è stato anche l’occasione per verificare le condizioni fisiche e atletiche delle atlete che poi saranno convocate a Treviso. Tante anche le attività a margine: Marco Crespi ha partecipato insieme a tutta la squadra alla cerimonia di inaugurazione del Palasport di Chianciano Terme appena ristrutturato, interessanti anche le visite alle strutture termali della località toscana che il prossimo ottobre ospiterà l’Opening Day della LegaBasket Femminile.

Così coach Marco Crespi. “È stato il primo passo. È stato il primo passo per atmosfera, lavoro di squadra di uno staff, sorriso e produzione sul campo. Tutto pronto verso Treviso”. 

Due le novità: Alexandra Ciabattoni, esterna di Ponzano Veneto, e Beatrice Attura, playmaker italo-americano che gioca nel campionato tedesco.

All’EuroBasket Women 2019 l’Italia disputerà le tre partite del girone di Niš (Serbia) alle ore 18.30: il 27 l’esordio con la Turchia, il 28 la sfida all’Ungheria e il 30 quella alla Slovenia. Le prime classificate dei 4 gironi accedono ai Quarti di Finale, seconde e terze incrociano per guadagnarsi un posto tra le prime otto. L’Italia nello specifico incrocia il girone D (Serbia, Russia, Belgio e Bielorussia), quello che si gioca a Zrenjanin.

Tutta la fase finale, dal 4 luglio, sarà ospitata dalla Stark Arena di Belgrado (18.000 posti). Le prime sei squadre dell’EuroBasket Women si qualificano per il FIBA Women’s Olympic Qualifying Tournaments 2020, il torneo pre-olimpico che si giocherà a febbraio 2020. 

Le Azzurre
Beatrice Attura (’94, 1.70, P, Herner, Germania)
Alexandra Ciabattoni (’94, 1.83, A, Umana Reyer Venezia)
Valeria De Pretto (’91, 1.85, A, Umana Reyer Venezia)
Caterina Dotto (’93, 1.70, G, Fila San Martino di Lupari)
Elisa Ercoli (’95, 1.90, C, Geas Basket S.S. Giovanni)
Gaia Gorini (’92, 1.81, P, Umana Reyer Venezia)
Jasmine Keys (’97, 1.90, A, Fila San Martino di Lupari)
Giulia Natali (’02, 1.76, G, Meccanica Nova Vigarano)
Giuditta Nicolodi (’95, 1.85, A, Geas Sesto San Giovanni)
Francesca Pan (’97, 1.84, A, Georgia Tech University)
Ilaria Panzera (’02, 1.78, G, Geas Sesto San Giovanni)
Kathrin Ress (’85, 1.92, C, Itas Bolzano)
Giorgia Sottana (’88, 1.75, P, Fenerbahce, Turchia)
Laura Spreafico (’91, 1.81, A, Elcos Broni)
Marzia Tagliamento (’96, 1.81, A, Ensino Lugo, Spagna)

Lo staff
Allenatore: Marco Crespi
Assistenti: Giovanni Lucchesi
Preparatori Fisici: Matteo Panichi, Francesca Zara

Il calendario dell’Europeo
27 giugno Italia-Turchia (ore 18.30)
28 giugno Italia-Ungheria (ore 18.30)
30 giugno Italia-Slovenia (ore 18.30)

2 luglio
Eventuale Spareggio (Belgrado, Stark Arena)

Fase finale (Belgrado, Stark Arena)
4 luglio
Quarti di Finale

6 luglio
Semifinali

7 luglio
Finali

Girone A
Gran Bretagna, Lettonia, Spagna, Ucraina

Girone B
Francia, Montenegro, Repubblica Ceca, Svezia

Girone C
ITALIA, Slovenia, Turchia, Ungheria

Girone D
Belgio, Bielorussia, Russia, Serbia

Ufficio Stampa Fip

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.