In una partita a basso punteggio la Stella Rossa si impone sullo Zalgiris

Coppe Europee Eurolega

ZALGIRIS KAUNAS 59-61 STELLA ROSSA

(21-16, 10-17, 15-14, 13-14)

Dopo tre sconfitte consecutive, entrambe le squadre erano in cerca di riscatto e a spuntarla nel finale è la Stella Rossa, in una partita in cui gli attacchi hanno fatto veramente fatica. A pesare come un macigno solo le scarsissime percentuali da tre punti delle due squadre che arrivano appaiate nel finale e si sono giocate la sfida all’ultimo possesso. Lo Zalgiris soprattutto ha segnato il primo tiro da tre dopo 2o secondi con Walkup e poi ha raffreddato pesantemente la mano, aggrappandosi solo a Ulanovas e Grigonis, mentre i serbi invece hanno trovato punti e fluidità offensiva dai solo Baron e Brown. Nel quarto quarto la Stella Rossa allunga fino al +5 con lo Zalgiris che sembrava non riuscire più a segnare (3 punti in 5 minuti) ma due rimbalzi offensivi e soprattutto la tripla di Milaknis (con i lituani che venivano da un complessivo 1/17 dall’arco) riportano i padroni di casa avanti nel punteggio. Due buone giocate di Ojo riportano il punteggio in parità, Lorenzo Brown allunga ancora di due con meno di 24 secondi da giocare. La Stella Rossa decide di fare fallo e ha ragione perchè Grigonis mette solo un tiro libero, sul ribaltamento di fronte Billy Baron fa altrettanto ma con solo 4.4 secondi da giocare la tripla di Lekavicius si spegne sul ferro, permettendo ai serbi di conquistare ossigeno puro per la loro classifica.

Zalgiris: Grigonis 11, Ulanovas 11, Landale 10.

Stella Rossa: Baron 14, Brown 12, Jenkins 12.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.