Isiah Thomas su Michael Jordan: “L’ho sempre dominato in campo”

Home NBA News

Quella tra Isiah Thomas e Michael Jordan è una rivalità senza fine, rinvigorita da quanto mostrato e detto in The Last Dance qualche mese fa, quando la leggenda dei Chicago Bulls, con alcune sue dichiarazioni, aveva in un certo senso “risvegliato” quella dei Detroit Pistons e i suoi compagni dell’epoca.

Ora Thomas, nell’ultima puntata del programma Club Shay Shay, è tornato alla carica, affermando di essere stato addirittura “dominante” su MJ durante praticamente tutto il corso della sua carriera. In effetti quei Pistons inflissero parecchie sconfitte ai Bulls di un giovane Jordan, finché quest’ultimo non riuscì a superare anche questa prova durante la corsa verso il primo titolo NBA in carriera, nel 1991. Queste le parole di Thomas:

Nei testa-a-testa, sono stato dominante su di lui. Fino al 1991, quando ho avuto un’operazione al polso che ha praticamente messo fine alla mia carriera [si è ritirato nel 1994, ndr], ma fino ad allora il mio record contro Jordan e la sua squadra… Non c’era davvero competizione. Davvero Jordan non era del mio stesso livello. Mi concentravo su Bird, Magic, Dr. J, Kareem Abdul-Jabbar. Quelli erano i miei avversari. Non mi interessa ciò che dicono gli altri. Potete andare a controllare: erano quelli i miei avversari principali.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.