Italbasket Femminile, coach Crespi: “Abbiamo un’identità precisa e voglia di osare”

Home Nazionali News

Il commissario tecnico dell’Italbasket Femminile, Marco Crespi, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport all’immediata vigilia dell’esordio all’Europeo, questo pomeriggio in Serbia contro la Turchia: “In caso di sesto poso la mia conferma è automatica – dichiara – ma bisogna partire bene per chiudere al primo posto il girone, altrimenti incrociamo il girone delle morte con Belgio, Russia e Serbia”. Successivamente il discorso si sposta su alcune azzurre: “Zandalisini non è al top dopo l’infortunio alla caviglia ma dovremo essere versatili e osare, abbiamo un’identità precisa sui due lati del campo. Romeo? Può dare istintività e scarica elettrica partendo dalla panchina”. Infine una considerazione su Raffaella Masciadri, con la quale c’erano state frizioni nei mesi scorsi: “Ci siamo visti a Treviso, per me non è cambiato nulla nei suoi confronti, chi ha scritto cose diverse non aveva interpretato correttamente la situazione. Se diventasse team manager della Nazionale? Non è una decisione che spetta a me”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.