Paolo Banchero pozzecco Trainotti

Italbasket, Pozzecco e Trainotti in partenza per “conquistare il pianeta Banchero”

Home Nazionali

Oggi è il girono in cui Gianmarco Pozzecco, coach dell’Italbasket, e Salvatore Trainotti, direttore generale della Federazione Italiana Pallacanestro, partiranno verso gli Stati Uniti per cercare di convincere definitivamente Paolo Banchero a giocare con l’Italia alla FIBA World Cup 2023. Insieme a loro due ci sarà anche Antonio Santa Maria, direttore generale di Master Group Sport, consulente commerciale della FIP per la parte marketing.

In teoria l’incontro dovrebbe avvenire domani a Orlando dopo il match tra i Magic e i Milwaukee Bucks di un altro europeo “scarsino”, Giannis Antetokounmpo. Naturalmente non si parlerà solo di campo ma, anzi, il tema principale saranno le sponsorizzazioni, motivo per il quale c’è Santa Maria, oltre che il Poz e Trainotti. L’obiettivo è far diventare Banchero un uomo immagine dell’NBA in Europa, quindi non solo in Italia.

Inoltre il mondiale del 2023 avrà luogo in Giappone, Filippine e Indonesia, perciò un mercato importante dove il basket ha grande peso. Sarà cruciale la figura di Salvatore Trainotti, visto che fu lui a convincere la famiglia Banchero a far prendere passaporto italiano a Paolo nel 2020.

Durante il loro viaggio americano naturalmente i “tre moschettieri” incontreranno anche Simone Fontecchio, che giocherà l’8 e 10 dicembre a Salt Lake City prima con i Golden State Warriors e poi con i Minnesota Timberwolves. Riusciranno Trainotti e Pozzecco a convincere Banchero?

Leggi anche: Memphis Depay elimina gli USA e blasta Charles Barkley

Fonte: Corriere dello Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.