Italiani in Erasmus #10: Polonara è ormai una delle stelle del Baskonia, brilla Fontecchio, Flaccadori ritrova spazio

Home Italiani in Erasmus Rubriche

In questa stagione sono ben 10 gli italiani che hanno scelto l’estero: chi a livello di Eurolega, come Achille Polonara, Daniel Hackett, Diego Flaccadori e Simone Fontecchio, chi in EuroCup, come Michele Vitali, e chi senza alcuna coppa, come Alessandro Gentile. Ogni settimana faremo un resoconto di quanto fatto dagli italiani che militano all’estero (NBA esclusa) e seguiremo le gesta dei ragazzi che hanno scelto, per vari motivi, un anno (o più di uno) di… Erasmus.

Sono addirittura 4 le partite del Baskonia di Achille Polonara negli ultimi 10 giorni: il bilancio di 3 vittorie e 1 sconfitta è già buono, ma diventa ancora migliore se si guarda le prestazioni dell’azzurro. Partenza lenta in campionato contro Andorra, con 9 punti in 14′ in una gara mai veramente in discussione, poi due grandi prove in Eurolega. Prima la doppia-doppia da 18 punti e 10 rimbalzi in 34′ nel recupero del match contro l’Alba Berlino, chiuso con una sconfitta 95-91. Poi altri 18 punti, 6 rimbalzi e 3 assist in 30′ nella vittoria contro il CSKA Mosca. Per concludere la settimana, l’high di punti: 20 con 7 rimbalzi e 3 assist in 24′ contro l’Unicaja Malaga in Liga ACB. Polonara è ormai una delle stelle del Baskonia.

Spostandoci in Germania, non è stato un inizio di 2021 facilissimo per Michele Vitali: 3 partite di cui una sola vinta, ma in generale poche scintille. Per l’italiano 26′ in campo ma solo 5 punti con 2/7 al tiro nel KO interno in Bundesliga contro Oldenburg, poi 3 punti in 13′ nel successo su Ulm e infine la miglior partite tra queste con 11 punti in 24′ nell’altra sconfitta contro il Rasta Vechta.

Come Polonara, sono 4 anche le partite di Simone Fontecchio. Partito con 12 punti in 24′ nel big match di Bundesliga contro il Bayern Monaco, vinto 85-72, l’azzurro ha poi segnato 15 punti in entrambe le gare di Eurolega: la vittoria sul Baskonia e la sconfitta contro il Maccabi Tel-Aviv, rispettivamente in 29′ e 24′. Per concludere la settimana, l’high di 18 punti con 3 rimbalzi, 3 assist e 2 recuperi in campionato contro i GIESSEN 46ers.

Rimanendo in Germania, in campionato Andrea Trinchieri concede finalmente minuti al duo italiano Flaccadori-Grant in campionato: contro i Niners Chemnitz, partita vinta 77-76 dal Bayern Monaco, 9′ per Grant (6 punti) e addirittura 33′ per Flaccadori, che risponde con 6 punti, 5 rimbalzi, 7 assist e 2 recuperi. Prima di questa partita, c’erano stati i due KO contro l’Alba Berlino in Bundesliga e contro l’Olympiacos in Eurolega: nella prima gara, 11′ ma 0 punti per Grant mentre Flacca, sempre in 11′, aveva segnato 11 punti. Nella seconda, 4′ in coppa per Grant con 1 rimbalzo e 1 assist, 18′ per il compagno che aveva chiuso con 5 punti e 3 assist.

Una sola gara per Daniel Hackett, in VTB League contro il Nizhny Novgorod per 5 punti e 3 assist in 13′, prima di un nuovo infortunio che lo vede ancora ai box. Altrettante per Amedeo Della Valle, sconfitto col suo Buducnost in Liga ABA: per l’azzurro 19′ in campo con 6 punti e 3/6 al tiro. Sempre out Abramo Canka, il suo Nevezis perde entrambe le partite disputate in questo 2021. Nessuna partita, e sarà così fino al 17 gennaio, per l’Estudiantes di Alessandro Gentile.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.