Italiani in Erasmus: Simon Anumba ne fa 30, vincono Bamberg e Olympiacos

Home Rubriche
Simon Anumba
Simon Anumba (30+8)

Settimana sfortunata per Andrea Bargnani. Il Mago realizza 17 punti in 28′ nel match di Eurolega contro lo Zalgiris Kaunas, ma non bastano per evitare la prima sconfitta nella manifestazione (73-78) del Baskonia. Nella partita di campionato, contro la Divina Joventut Badalona (vinta dai baschi per 83-90), invece l’ex giocatore dei Brooklyn Nets non è sceso in campo a causa di un piccolo problema al gemello sinistro, rimediato proprio contro i lituani in Eurolega.

Continua il buon momento del Brose Basket Bamberg del duo Melli-Trinchieri. I tedeschi vincono in Eurolega prima contro l’Unics Kazan del nostro Lele Molin per 89-86, poi, se pur con più difficoltà del previsto, sconfiggono l’EWE Basket Oldenburg ottenendo così la settima vittoria in campionato in altrettante partite. Nelle due partite Melli ha chiuso rispettivamente con 15 e 12 punti.

Doppia vittoria anche per l’Olympiacos di Daniel Hackett. I greci, trascinati da un superbo Spanoulis (17 punti, 9 assist e 9 falli subiti), infliggono all’Efes Istanbul la seconda sconfitta consecutiva nella competizione vincendo per 90-66 (5 punti, 3 rimbalzi e 3 assist per “Daniboy”). In campionato i greci ottengono invece una vittoria al cardiopalma contro il Doxa Lefkadas dell’ex Dinamo Sassari Dimitrios Tsaldaris (94-95). Solo 2 punti in 12′ per Hackett.

Esulta anche Gigi Datome con il suo Fenerbahçe che batte il Barcelona per 72-73, nonostante i soli 2 punti dell’ala sarda, e trova così la seconda vittoria in altrettante partite in Eurolega. Vittoria più agevole invece in campionato, dove la compagine allenata da Obradovic si sbarazza piuttosto facilmente del Yesilgiresun (61-72). Datome in 26′ realizza 7 punti catturando anche 7 rimbalzi.

Dopo la vittoria rocambolesca ottenuta contro i Solent Kestrels di Southampton, i Manchester Magic di Michael e Simon Anumba riescono a battere senza troppi patemi gli Essex Leopards London (80-60). Partita da incorniciare per Simon Anumba autore di 30 punti (12/16 al tiro) conditi anche da 8 rimbalzi. Michael, invece, rimane ancora fermo ai box.

Seconda sconfitta stagionale per il KFUM Blackeberg di Andrea Reali impegnato nella seconda serie svedese. La guardia classe ’92 ha realizzato 4 punti in 17′ tirando con un brutto 2/9 dal campo.

Prima vittoria in Eurocup per l’Hapoel Jerusalem di Simone Pianigiani. Gli israeliani hanno avuto la meglio sul Valencia per 77-81, grazie ad un Amar’e Stoudemire da 15 punti e 10 rimbalzi ed un Jerome Dyson da 17 punti conditi anche da 7 carambole. In campionato invece, la compagine allenata dall’ex coach della Nazionale trova la sua prima sconfitta per mano del Galil Gilboa (77-73). A nulla servono i 18 punti del solito Jerrells.

brienza cantùPrima vittoria in trasferta per i Lugano Tigers di Nicola Brienza nel campionato svizzero, la squadra dell’ex assistente canturino sconfigge il Neuchatel 58-74 grazie a 21 punti di Tristan Carey. Turno di riposo invece per il SAM Massagno di coach Pasquali.

Per chiudere, due sconfitte su tre partite per il Cedevita di Gianmarco Pozzecco: i croati vincono in campionato per 75-65 contro KK Vrjiednosnice Osijek, ma cadono in Eurocup (76-8′ contro il Lietkabelis Panevezys, biancorossi ancora a quota zero) e in Lega Adriatica (82-83 contro il Krka, terza sconfitta in sei gare). 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.