Italiani in Erasmus #8: settimana difficile, bene solo Polonara e Vitali

Home Italiani in Erasmus Rubriche

In questa stagione sono ben 10 gli italiani che hanno scelto l’estero: chi a livello di Eurolega, come Achille Polonara, Daniel Hackett, Diego Flaccadori e Simone Fontecchio, chi in EuroCup, come Michele Vitali, e chi senza alcuna coppa, come Alessandro Gentile. Ogni lunedì faremo un resoconto della settimana degli italiani che militano all’estero (NBA esclusa) e seguiremo le gesta dei ragazzi che hanno scelto, per vari motivi, un anno (o più di uno) di… Erasmus.

Settimana di doppio turno di Eurolega che ha visto Achille Polonara scendere in campo 3 volte tra coppa e campionato. Prova così così contro lo Zalgiris in EL, partita persa dal Baskonia per 92-73: per il lungo azzurro 9 punti e 7 rimbalzi in 24′ in campo, tirando 4/11 dal campo. La sua partita migliore della settimana arriva due giorni dopo, anche se purtroppo coincide con un altro KO, stavolta contro il Bayern Monaco degli italiani: doppia-doppia da 10 punti e 11 rimbalzi, migliore performance tra le fila basche. Infine finalmente la vittoria, in Liga ACB contro Tenerife per 79-72, in quella che probabilmente è la peggior prova della settimana con 4 punti e 4 rimbalzi, tirando 1/6 dal campo.

Il sopracitato Bayern Monaco di Andrea Trinchieri ottiene due vittorie e una sconfitta nella settimana, ma è solo Sasha Grant l’azzurro che mette piede in campo. Per il classe 2002 nessun punto, ma 8′ sul parquet in Eurolega contro il Baskonia (0/1 dal campo e 1 recupero) e 14′ contro Oldenburg in campionato (0/1 dal campo e 1 palla persa), nessun minuto invece nel KO contro lo Zenit San Pietroburgo in coppa, così come nessun minuto per Diego Flaccadori nei 3 impegni.

Dopo Polonara, l’altra nota lieta della settimana azzurra è Michele Vitali, in doppia cifra in entrambe le gare di Bundesliga disputate: 12 punti in 19′ contro Wurzburg (più 2 rimbalzi, 2 assist e 2 recuperi) e 11 in 32′ nella vittoria su Bonn, con 3/7 da tre punti. Giorni non semplici invece per Simone Fontecchio, rientrante da un infortunio e quindi non impiegato nelle due gare di Eurolega, in campo per soli 7′ in campionato contro Ulm per 5 punti.

Molto male Alessandro Gentile, sconfitto in Spagna col suo Estudiantes da Andorra per 81-73: per l’italiano solo 2 punti in 12′ in campo, tirando 0/5 e segnando solo 2 liberi. Ancora ai box Daniel Hackett, assente nei due successi di Eurolega del suo CSKA, così come Abramo Canka in Lituania. Per Amedeo Della Valle, 6′ in campo per 3 punti nel campionato montenegrino con il Buducnost.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.