Ja Morant è fantastico, Crowder segna il buzzer beater: i Grizzlies battono i Nets all’OT

Home NBA Recap

Brooklyn Nets @ Memphis Grizzlies 133-134

Partita emozionante a Memphis, dove i Grizzlies superano i Brooklyn Nets dopo un OT ed un finale thriller sia dei regolamentari che del supplementare. I padroni di casa, guidati soprattutto dal rookie Ja Morant, si mantengono in vantaggio per quasi tutto il primo tempo, ma si vedono superati da Brooklyn nel secondo grazie ad un’altra serata caldissima di Kyrie Irving. I Nets comunque non raggiungono mai la doppia cifra e in un paio di occasioni vengono anche riacciuffati: una di queste è nel finale del quarto quarto, quando Morant segna il canestro del pareggio in penetrazione. Il possesso della possibile vittoria è nelle mani di Irving, ma è ancora il rookie protagonista, stoppando l’ex Celtics e mandando la partita all’OT. Nei 5′ extra, Jaren Jackson Jr viene espulso per 6 falli e le squadre danno vita a sorpassi e contro-sorpassi, finché un tap-in di Joe Harris e una banale persa su rimessa da parte di Memphis, con successivi liberi di Dinwiddie, non sembra decidere la gara in favore di Brooklyn. Il playmaker però fa 1/2, con 7” da giocare i Grizzlies hanno la palla della possibile vittoria: palla che passa dalle mani di Morant, il quale serve appena in tempo Crowder. L’ex Utah segna proprio a fil di sirena la tripla che consegna il primo successo stagionale a Memphis.

Nets: Harris 13, Prince 12, Jordan 6, LeVert 27, Irving 37+7r+7a, Temple 5, Allen 14+13r, Nwaba, Kurucs 3, Dinwiddie 16.

Grizzlies: Crowder 6, Jackson Jr 12, Valanciunas 16+11r, Brooks 21, Morant 30+9a, Clarke 10, Jones 5, Guduric 2, Anderson 13, Allen 6, Hill 13.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.