James Harden ha stabilito un nuovo record NBA per palle perse

Home NBA News

Ieri notte, nella larga vittoria su Minnesota, James Harden ha raggiunto quota 20.000 punti in carriera, all’interno di una gara nella quale ha sfiorato la tripla-doppia con 32 punti, 12 rimbalzi e 8 assist. In realtà una tripla-doppia l’avrebbe realizzata, ma con le palle perse: il Barba è stato autore di ben 11 turnovers, la quarta volta che gli capita in carriera.

Questo, purtroppo per Harden, è un nuovo record NBA: mai nessun giocatore, nella storia, aveva collezionato quattro partite da almeno 11 palle perse nella propria carriera. Non solo: è stata la sesta partita della carriera della stella di Houston con almeno 30 punti e 10 palle perse a referto, il primo in assoluto in questa speciale classifica. Kobe Bryant, Allen Iverson e Kevin Johnson, da quando le palle perse vengono conteggiate, cioè dal 1977, hanno collezionato al massimo 3 prestazioni di questo tipo a testa, proprio alle spalle di Harden primo in solitaria.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.