wiseman

James Wiseman non gioca mai, Golden State lo manda in G-League

Home NBA News

Non è stata fin qui facile la stagione di James Wiseman, come non lo è stata nemmeno per i suoi Golden State Warriors. Il centro, al rientro dopo un’intera stagione ai box, sta faticando molto a trovare spazio nelle rotazioni, complice una difesa non eccelsa quando è in campo. Nella vittoria di ieri notte su Sacramento, Wiseman ha giocato 9′ con 2 punti, 2 rimbalzi e 2 assist, era la prima partita che giocava dopo aver collezionato tre DNP di fila.

In generale, Wiseman sta giocando solo 13.4 minuti di media in questa stagione. Dopo la partita contro i Kings, Steve Kerr ha annunciato che la seconda chiamata assoluta al Draft 2020 verrà spedita in G-League per un “prolungato periodo”. L’obiettivo degli Warriors è di concedere a James Wiseman maggiore spazio con Santa Cruz nella Lega di sviluppo, per recuperare il feeling con il campo.

Domani andrà a Santa Cruz, lo terremo lì per un po’ di tempo per svolgere dei buoni allenamenti e giocare delle partite. Non sarà una cosa di una partita per poi riprenderlo con noi. Vogliamo dargli una cosa come 10 giorni consecutivi, qualcosa del genere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.