Jerebko e il suo approdo agli Warriors: “Vogliono solamente vincere”

Home NBA News

Jonas Jerebko, ala dei Golden State Warriors, è stato intervistato dalla testata web HoopsHype e, nell’intervista, ha parlato del suo approdo ai pluricampioni NBA dopo la buona stagione con Utah Jazz, sottolineando la grande fame che i ragazzi di Steve Kerr hanno dopo tanti anni di successo.

Nell’intervista l’ex Boston Celtics lo evidenzia con sicurezza: «È il primo anno qui […] ma vedo dei ragazzi pronti a sacrificarsi per la squadra. Loro vogliono solamente vincere. Sono vincenti. Non vedo in loro persone pienamente soddisfatte di quanto fatto o senza ambizioni. Vogliono sempre di più». Nessuno ha la pancia piena nella Bay Area e, a detta dell’ala, la parola d’ordine in casa Warriors è “Gruppo“: «I ragazzi sono stati fantastici dal primo giorno. Abbiamo un grande gruppo unito, lo staff è incredibile. Mi sono subito sentito a casa».

Jerebko si è anche soffermato sul suo passaggio da Salt Lake City a Oakland: «Pensavo sarei rimasto. Abbiamo fatto i playoff, penso di aver giocato bene quindi pensavo che avrei rifirmato ai Jazz. Ma si sa come vanno gli affari. Il coach mi chiamò dicendomi che non ci sarebbero stati tanti minuti per me. Poco dopo il mio agente mi disse che i Golden State Warriors erano interessati. Gli dissi che non volevo sentire altre offerte. Volevo andare lì e sono stato fortunato»

Non sarà un caso se, proprio il canestro decisivo contro Snyder e soci, è stato firmato dal #21.

  • 127
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.