Jeremy Lin aiuta gli Stati Uniti nella lotta contro il Coronavirus

Home NBA News

Jeremy Lin, ex giocatore NBA, non ha dimenticato gli Stati Uniti e ha deciso di scendere in campo in prima linea per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Il giocatore taiwanese qualche settimana fa aveva accusato il presidente degli USA, Donald Trump, di fare propaganda razzista sul Covid-19 ma questo non gli ha impedito di fare una donazione in favore del Paese americano.

Tramite la sua fondazione, Lin ha donato 500.000 dollari a Direct Relief e a Feeding America, associazioni che si occupano di recapitare pasti ai cittadini indigenti, quelli che stanno soffrendo maggiormente i problemi correlati all’emergenza per la diffusione del virus. La generosità dell’ex Knicks, però, non si ferma qui: ha dato la possibilità a chiunque di partecipare alla raccolta fondi e ha dichiarato che integrerà quanto ulteriormente raccolto fino a un massimo di 500.000 dollari. In totale, perciò, la cifra versata da Jeremy Lin potrebbe arrivare a $ 1.000.000.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.