Jeremy Lin: “E’ sempre più dura, sembra che la NBA mi abbia abbandonato”

NBA News

Jeremy Lin è da qualche giorno il target numero uno per lo spot di point guard del CSKA Mosca: per l’americano, fresco campione NBA con i Toronto Raptors, si tratterebbe della prima avventura fuori dalla NBA. Dopo avere avuto tutti gli occhi della Lega addosso con l’esplosione della Linsanity nel 2012, per Lin si sono aperte parecchie porte, ma negli ultimi anni lo spazio si è sempre più ridotto.

Dal 2016, quando Lin firmò con i Brooklyn Nets, il giocatore ha giocato solo 101 partite in tre stagioni, subendo anche un grave infortunio. Nella scorsa annata, passata tra Atlanta e Toronto, Lin ha giocato meno di 20′ di media realizzando circa 8.6 punti a partita. Durante un evento a cui ha partecipato in Asia, il giocatore quasi in lacrime ha parlato delle grandi difficoltà incontrate quest’estate nel trovare un nuovo contratto in NBA:

Ogni hanno diventa sempre più dura. In inglese, c’è un detto che dice che quando tocchi il fondo puoi solo salire. Per me il fondo sembra essere sempre più basso. La free agency è stata dura, sembra che la NBA mi abbia ormai abbandonato.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.