Nella calza di Mantova c’è la vittoria! Battuta Jesi in un finale thriller!

Serie A2 Recap

martelossi mantova

AURORA JESI – DINAMICA GENERALE MANTOVA    85-87

( 22-22, 12-28,  27-21, 24-16)

I QUINTETTI:      AURORA JESI: Battisti, Davis, Bowers, Maganza (c), Benevelli

DINAMICA GENERALE MANTOVA: Giachett, Corbett, Amici, Daniels, Candussi

ASSENZE: Jesi in settimana ha dovuto fare i conti con il virus influenzale che ha condizionato la preparazione al match dei marchigiani, Benevelli, Janelidze, Vita Sadi e Scali infatti non si sono potuti allenare regolarmente e bisogna capire in quali condizioni arriveranno alla palla a due. In casa Mantova invece la settimana è stata segnata dai problemi muscolari di Gergati e Vencato, i due sono regolarmente partiti per la trasferta ma solo nelle ultime ore si capirà se saranno del match e quanto minutaggio potranno garantire a coach Martelossi.

STATO DI FORMA: I padroni di casa nel girone di andata hanno collezionato sette vittorie ed otto sconfitte e si trovano a metà classifica a quota 14 punti, nell’ultima partita casalinga i marchigiani si sono imposti su Verona. Mantova arriva all’UBI BPA Sport Center reduce dalla bella vittoria in rimonta ottenuta al PalaBam nell’ultima giornata di andata, successo che ha spalancato le porte della Final Eight di Coppa Italia agli uomini di Martelossi.

SCELTA TATTICA: Mister Cagnazzo chiederà ai suoi una grande prestazione in difesa per cercare di limitare le tante opzioni offensive dei lombardi mentre in fase di attacco si affiderà alla coppia americana Bowers- Davis, proprio quest’ultimo fu il mattatore nella vittoria esterna di inizio ottobre ottenuta da Jesi al PalaBam nella prima giornata di campionato. Martelossi in questa partita dovrà far si che la squadra non abbia pericolosi cali di tensione in quanto su questo campo sarebbero probabilmente letali, gli Stings dovranno essere bravi a mantenere la stessa intensità difensiva per tutti i quaranta minuti di gioco.

Daniels (Mantova) MVP del Match
Daniels (Mantova) MVP del Match

LA GARA:  Gli Stings partono subito forte con le triple di Daniels ed Amici ma la risposta dei marchigiani non si fa attendere e prima Maganza e poi Davis costringono al fallo Candussi che deve lasciare spazio a Bryan dopo nemmeno 3:00 di gioco. Jesi è precisa dalla lunetta e così gli uomini di Cagnazzo sfruttando anche un fallo antisportivo sanzionato a Bryan restano appaiati ai virgiliani sul 10-10 quando mancano 4:30 alla prima sirena. La Dinamica Generale prova ad allungare con le triple di Corbett e Casella e il canestro da sotto di Bryan ma per i padroni di casa scende in cattedra il solito Davis, la guardia americana dei marchigiani piazza un 3/3 da tre che tiene a galla i suoi e quando Giachetti va a segno sulla sirena le due squadre sono in perfetta parità sul 22-22 dopo i primi 10:00 di gioco.  Mantova nel secondo quarto cambia ritmo, Daniels e capitan Gergati puniscono la difesa marchigiana dalla lunga distanza mentre Candussi e Bryan banchettano nell’area avversaria e gli uomini di Martelossi sgommano via sul +12 (24-36) di metà seconda frazione.  Jesi si affida al solito Davis per cercare di imbastire la rimonta ma gli Stings non diminuiscono la concentrazione in difesa ed in fase offensiva trovano la tripla di Amici ed i preziosi canestri di Vencato e Corbett, i padroni di casa sono alle corde e la parabola magica di Giachetti nel traffico dell’area avversaria sulla seconda sirena fa sprofondare i marchigiani sul -16 (34-50).  Al ritorno sul parquet i padroni di casa cercano una timida reazione con i canestri di Bowers ed il buon lavoro sottocanestro di capitan Maganza, coach Cagnazzo prova a giocarsi la carta della difesa a zona ma la circolazione di palla degli Stings è veloce e così arrivano le triple di Corbett e Daniels che unite ai canestri di un ottimo Amici permettono ai lombardi di mantenere l’Aurora a distanza di sicurezza sul +15 (46-61) quando mancano 5:00 alla terza sirena.  Jesi non è ancora doma e cerca un ulteriore sforzo per ridurre il gap che la separa dai lombardi, Davis e Bowers trascinano la squadra ma la Dinamica Generale riesce a rispondere con le triple di Gergati ed Amici che permettono ai ragazzi di Martelossi di condurre sul 61-71 con gli ultimi 10:00 da giocare.  Ad inizio quarto periodo Jesi è scatenata, Bowers e Maganza vanno a segno nell’area biancorossa e Davis continua a macinare punti, i virgiliani non trovano più la via del canestro e così sulla tripla di Bowers dopo poco meno di 4:00 di gioco i marchigiani mettono la freccia sul 74-73 costringendo Martelossi al time out.  La strigliata del mister friulano sembra ridare tono agli Stings, Daniels infila la tripla e Giachetti va a segno in penetrazione ma il canestro dalla media di Alessandri  e la bomba di Benevelli fissano il punteggio sull’82-82 quando resta 1:30 da giocare. Uno scatenato Daniels piazza la tripla che sembra essere il colpo di grazia per i marchigiani ma nell’azione successiva Maganza riesce ad inventarsi un gioco da tre punti che riporta incredibilmente il match ancora in perfetto equilibrio sull’ 85-85 a 13” dalla sirena, Martelossi affida l’ultimo pallone a Giachetti il quale pesca con un grande assist Bryan dimenticato dalla difesa avversaria, il lungo degli Stings appoggia la palla nel cesto a 1” dal termine e stavolta è davvero la fine per gli uomini di Cagnazzo che non riescono nemmeno a tentare il tiro della disperazione e al gong finale Mantova si impone 85-87.

IL MOMENTO CHIAVE: Mantova sembrava avere la partita in pugno dopo un grande secondo quarto ma come altre volte gli uomini di Martelossi hanno un black-out tra la fine del terzo quarto e l’inizio dell’ultimo periodo che rimette in gioco gli avversari e gli Stings riescono a portare a casa la partita solo grazie al canestro di Bryan ad 1″ dalla sirena.

I MIGLIORI IN CAMPO:                  AURORA JESI:  Dwayne Davis, 32 punti (5/11 da tre e 11/11 ai liberi), 6 rimbalzi e 5 assist per la guardia USA di Jesi. Come al solito si carica la squadra sulle spalle ed a tratti è immarcabile per la difesa di Mantova. SONTUOSO

DINAMICA GENERALE MANTOVA: DeAndre Daniels, 22 punti + 10 rimbalzi + 3 assist + 3 stoppate per l’ala americana degli Stings che mette a segno una doppia doppia. DECISIVO

I PEGGIORI IN CAMPO:                 AURORA JESI: Giga Janelidze, 2 punti e 1 rimbalzo in 14 minuti non sono granché. Probabilmente ha risentito dell’influenza passata in settimana. APATICO

DINAMICA GENERALE MANTOVA: Francesco Candussi, 4 punti e 1 rimbalzo in 11 minuti sul parquet per il pivot della Dinamica. Anche oggi pesantemente condizionato dai falli non riesce a dare il suo prezioso contributo ai compagni. RECIDIVO

TABELLINI:

AURORA JESI: Battisti 3, Davis 32, Bowers 20, Benevelli 9, Maganza (c) 17, Alessandri 2, Mentonelli NE, Moretti, Janelidze 2, Vita Sadi NE, PIcarelli  All. D. Cagnazzo

Tiri da due:  16/44 (36%)  Tiri da tre:  7/24 (29%)  Tiri liberi: 32/38 (84%)

Rimbalzi: 45 (20 offensivi, 25 difensivi) Maganza 12

Assist: 11 Davis 5

Usciti per 5 falli:nessuno

 

DINAMICA GENERALE MANTOVA: Giachetti 6, Corbett 11, Amici 21, Daniels 22, Candussi 4, Casella 5, Gergati (c) 6, Bryan 8, Vencato 4, Timperi NE, Rinaldi NE, Morello NE All. A. Martelossi

Tiri da due: 18/39 (46%)   Tiri da tre: 13/33 (39%)   Tiri liberi: 12/17 (71%)

Rimbalzi: 40 (17 offensivi, 23 difensivi) Daniels 10

Assist: 21 Corbett 5

Usciti per 5 falli: nessuno

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.