Treviso non si ferma, espugnato anche il campo di una combattiva Jesi

Serie A2 Recap

Aurora Basket Jesi – De Longhi Treviso 75-80

(16-19; 18-18; 11-23; 30-20)

foto di Andrea Costa
foto di Andrea Costa

Quintetti

JESI: Battisti, Bowers, Davis, Benevelli, Maganza

TREVISO: Fantinelli, Moretti, DeCosey, Perry, Ancellotti

Assenze

La società marchegiana ha pagato la multa compensatoria per la squalifica di Dwayne Davis, che sarà quindi a disposizione di coach Cagnazzo. Per gli ospiti sarà fuori Matteo Negri, infortunatosi domenica scorsa alla spalla destra e ancora in attesa di una prognosi sui tempi di recupero.

Stato di forma

Jesi è incappata nella prima sconfitta stagionale dopo l’ottimo 3-0 di avvio, mentre Treviso viene da una vittoria autoritaria al PalaVerde contro la Fortitudo e vuole mantenere quest’animo galvanizzato.

Scelta tattica

Bowers è il team leader dal punto di vista del gioco, Davis per la finalizzazione e Maganza per la fisicità sotto i tabelloni: insomma ci sono gli elementi giusti per far pronte alla difficile difesa a uomo dei veneti, che nella metà campo offensivo puntano ancora sul momento d’oro di Moretti e Fantinelli.

La gara

Tim Bowers (www.qdmnotizie.it)

Dopo una prima fase di studio, arriva il primo break della partita e lo firma Treviso: la difesa ospite concede più tiri dall’arco agli orange e questo vale molti errori che vengono capitalizzati in attacco con DeCosey e Ancellotti che costruiscono un 9-0 per il 6-15; l’Aurora non riesce a far entrare la palla nel canestro, poi una zampata di Davis interrompe il digiuno di ben 5′ dell’attacco marchegiano. L’americano guida la pronta reazione dei padroni di casa, che rientrano fino a un possesso di distacco; poi Bowers sbaglia la tripla del pari e i primi 10′ finiscono sul 16-19. Ad inizio secondo quarto però la comboguard USA non si fa pregare e timbra il 21 pari; da quel momento la partita diventa un botta e risposta tra le due formazioni in un periodo equilibrato in cui si cercano soprattutto le azioni vicino al ferro con Benevelli e Maganza da un lato e Perry e uno scatenato DeCosey dall’altro. Lo stesso DeCosey dà il +5 ai suoi, ma è di nuovo Bowers a limitare i danni e a chiudere all’intervallo sotto di un possesso sul 34-37.

Al rientro in campo però Moretti, fino a quel momento fuori dall’incontro, cambia faccia alla partita con due triple in successione che firmano il primo +10 De Longhi; Jesi si ritrova ingabbiata nel gioco trevigiano che allunga ancora con il “golden boy” e i liberi di Rinaldi che valgono il +17. Maganza trova la retina dopo altri 3′ senza segnare, ma stavolta la strada è parecchio in salita: il lungo ex-Imola prova a scuotere i suoi, ma Perry gli risponde per le rime. Ci prova anche Bowers, ma è DeCosey a fare da schermo ai suoi canestri e a chiudere nettamente in controllo il terzo periodo sul 45-60. Nel quarto periodo però Treviso rallenta il gioco e Davis ne approfitta per riportare i suoi vicino ai 10 punti di margine, agguantati con la tripla di Benevelli del 54-64; qui Bowers infila altre due triple macignesche che fanno esplodere il PalaTriccoli e riportano i suoi a -4 a 4′ dal termine. La partita si gioca ora punto a punto con le squadre che infilano ognuna giocate importantissime (come il botta e risposta dall’arco tra Davis e Perry) e arriviamo all’ultimo minuto che l’ennesima tripla di Bowers vale il 72-73. Moretti segna, Rinaldi allunga con un 1/2 per il +4; Picarelli sigla anche lui 1/2, poi Benevelli non sbaglia per il 75-76. Moretti glaciale per il nuovo +3, poi Bowers sbaglia la bomba del pari e Perry confeziona i liberi che chiudono i giochi. Finisce 75-80.

Migliori in campo

JESI: Tim Bowers con 23 punti, 6 assist e 5 falli subiti (24 di valutazione)

TREVISO: Jesse Perry con 18 punti, 9 rimbalzi, 5 assist, 4 falli subiti (31 di valutazione)

Peggiori in campo

JESI: Andrea Picarelli con 3 punti in 21′

TREVISO: Andrea Saccaggi con 0 punti (0/6 dal campo) e 5 falli in 17′ per un -7 di valutazione

Tabellini

AURORA BASKET JESI: Alessandri 2, Mentonelli ne, Battisti 3, Scali ne, Maganza 10, Moretti ne, Janelidze 4, Bowers 23, Vita Sadi ne, Davis 19, Benevelli 11, Picarelli 3; RIMBALZI: 30 (Davis 9); ASSIST: 13 (Bowers 6); T2: 16/35; T3: 10/31; TL: 13/18;

DE LONGHI TREVISO: De Cosey 20, Perry 18, Fantinelli 8, Moretti 16, Ancellotti 11, Malbasa, Barbante ne, Saccaggi, Rinaldi 7, Poser ne; Rimbalzi: 38 (Perry 9); Assist: 20 (Perry, DeCosey, Fantinelli 5); T2: 21/42; T3: 7/16; TL: 17/22;

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.