Jimmy Butler prova (senza successo) a indossare una maglia senza nome

NBA News

Alla ripresa nella bolla di Orlando la NBA ha dato la possibilità ai giocatori di sostituire il proprio nome sul retro della maglia con degli slogan. Jimmy Butler, però, aveva annunciato che avrebbe scelto un’altra soluzione: giocare solamente con il numero, senza nessuna scritta, “per ricordare quando nessuno mi conosceva”, aveva spiegato Butler.

Nella gara di oggi fra i suoi Miami Heat e i Denver Nuggets, in corso al momento in cui scriviamo, Butler ha tentato di presentarsi in campo con la casacca che aveva preannunciato. Il tentativo, però, è durato pochissimo, dato che gli arbitri lo hanno subito rispedito in panchina costringendolo a cambiare la maglia con una consentita dal regolamento, vale a dire con il proprio cognome impresso.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.