Joe Harris ammette che la cultura dei Nets è cambiata dopo le firme di Irving e Durant

Home NBA News

I Brooklyn Nets hanno firmato due superstar la scorsa estate, Kevin Durant e Kyrie Irving, che hanno permesso loro di diventare dei contendender per gli anni a venire. Tuttavia, con l’infortunio a Durant, i Nets quest’anno non avevano aspettative di vittoria.

C’è però qualcosa di diverso nello spogliatoio di Brooklyn in questa stagione. L’arrivo delle stelle ha contribuito a provocare la partenza dell’allenatore Kenny Atkinson.

Secondo Brian Lewis del New York Post, Joe Harris, guardia dei bianconeri, ha ammesso che la cultura di Brooklyn è cambiata quando hanno firmato Durant e Irving in estate.

“Trattare con una squadra giovane e emergente è molto diverso dall’allenare i giocatori delle superstar. È una dinamica molto diversa”.

Fonte: New York Post

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.