Joe Lacob: “Dopo la firma di Durant mi sono sentito personalmente perseguitato”

NBA News

Joe Lacob, proprietario dei Golden State Warriors, è tornato a parlare della firma di Kevin Durant, avvenuta nel Luglio 2016. Durante un meeting con gli altri proprietari delle franchigie, proprio in seguito alla firma di Durant, Lacob si sarebbe sentito “personalmente perseguitato”, come lui stesso ha affermato ai microfoni di ESPN:

“Quell’incontro tra proprietari nel mese di Luglio, dopo che avevamo preso Kevin, è stato molto complicato. Mi sono sentito personalmente perseguitato dagli altri proprietari”. Poi ha aggiunto, “Non dobbiamo preoccuparci di questo. Il nostro lavoro è vincere e fare del nostro meglio per i nostri tifosi ed i nostri partners”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.