Joel Embiid: “Considero questa la mia stagione da rookie”

Home NBA News

Joel Embiid ha iniziato ieri, con la sconfitta subita da Boston, la sua quinta stagione in NBA da quando è stato scelto come terza chiamata assoluta al Draft 2014. Il centro camerunese, tuttavia, contro i Celtics ha centrato solo la propria 95° gara disputata in stagione regolare con i Sixers, avendo saltato le prime due annate per infortunio ed essendo sceso in campo solo 31 volte nel suo terzo anno. Le 63 gare giocate nella scorsa stagione sono finora il record personale per Embiid, che ha sempre avuto a che fare con una condizione fisica precaria. Durante un’intervista a Philly.com, per questo, il lungo ha definito questa stagione appena iniziata come una sorta di annata da rookie.

Considero questa un po’ la mia stagione da rookie, perché parto fisicamente sano. Per la prima volta in assoluto, posso lavorare sul mio gioco, che sento sia migliorato già molto grazie all’aiuto dei coach e del mio allenatore personale, Drew Hanlen. Sto ancora imparando, sapete che ho iniziato a giocare a basket appena sette anni fa. C’è ancora molto da imparare, devo adattarmi ai raddoppi e a giocare con tanto contatto, cose che farò di più quest’anno. Occasionalmente, se sono libero, tirerò anche da tre.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.