Joel Embiid e Amir Johnson col cellulare in panchina in Gara-1: rischiano una sospensione?

Home NBA News

Come se non bastasse il KO interno in Gara-1 per i Philadelphia 76ers, Joel Embiid e Amir Johnson sono anche finiti al centro di un caso perché, mentre in campo andava in scena la partita, controllavano il cellulare in panchina. Come specificato da Bobby Marks, l’utilizzo del telefono in panchina è vietato dal regolamento NBA e potrebbe quindi scaturirne una multa o una sospensione. Lo stesso coach Brett Brown, nella conferenza post-partita, ha condannato il comportamento e ha promesso che la franchigia farà chiarezza sull’accaduto: “E’ completamente inaccettabile e ce ne occuperemo internamente, molto presto. E’ qualcosa che certamente non possiamo ignorare”.

Il motivo del gesto è in realtà stato spiegato poi da Embiid in conferenza stampa: la figlia di Johnson sarebbe seriamente malata e quindi i due stavano solo leggendo gli aggiornamenti sul suo stato di salute che gli erano arrivati per messaggio. A conferma di questo, Johnson ha anche lasciato la panchina di Philly in anticipo, con oltre 5′ ancora da giocare nell’ultimo quarto.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.