Joel Embiid reagisce ad un errore riguardo il suo soprannome durante il quiz televisivo Jeopardy!

NBA News

Joel Embiid si è auto-soprannominato, da quando è in NBA, The Process. Il nickname deriva dal “processo” che i Philadelphia 76ers hanno dovuto affrontare per tornare competitivi dopo diversi anni bui e dallo slogan dell’allora GM Sam Hinkie “Trust the process”.

Non ne era a conoscenza, evidentemente, un concorrente del quiz televisivo Jeopardy!, al quale è stato domandato appunto quale fosse il soprannome di Embiid. La risposta dell’uomo è stata “Do a 180”, senza particolare spiegazione. Ovviamente il centro dei Sixers, sempre molto attivo sui social, se n’è accorto subito: ha cambiato il proprio nome su Twitter in Joel “Do a 180” Embiid??? ed ha pubblicato anche un video di sé stesso al liceo, mentre fa veramente un 180, anche se non proprio nella situazione che probabilmente intendeva il concorrente del quiz.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.