JR Smith vuole il quintetto: “Basta uscire dalla panchina”

Home

I New York Knicks dovranno redimersi l’anno prossimo in seguito a una delle stagioni peggiori della propria storia se si guarda al rapporto roster-percentuale di vittorie. JR Smith è stato una delle delusioni più grandi della franchigia della Grande Mela, il giocatore ha infatti fatto registrare 14.5 punti, 4.0 rimbalzi e 3.0 assist di media con il 41% dal campo subito dopo aver vinto, nella stagione 2012-13, il premio di Sesto Uomo dell’Anno.

Smith ha disputato 74 partite con i Knicks quest’anno, le assenze sono dovute più a squalifiche che a infortuni, partendo in quintetto appena 37 volte. Il giocatore ha disputato la maggior parte della propria carriera uscendo dalla panchina, come faceva a Denver e prima ancora a New Orleans. A sentire lui, però, ora Smith ne ha abbastanza e vuole partire in quintetto dalla prossima stagione:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.