Kalinic è micidiale: il Fenerbache espugna Gran Canaria

Coppe Europee Eurolega

GRAN CANARIA-FENERBACHE 64-82

(19-24, 13-20, 19-12, 13-26)

Continua la marcia del Fenerbache, che espugna Gran Canaria nella 19^ giornata di Eurolega. Gli spagnoli reggono 30′, poi i turchi dilagano nell’ultimo periodo di gioco, realizzando quasi 30 punti. I locali pagano un brutto 5/19 al tiro da fuori, contro il 9/18 degli avversari.

Green suona la carica con 5 punti, dopo un inizio a ritmi bassi, ma Strawberry risponde con altrettanti e porta Gran Canaria in vantaggio. I turchi alzano il livello e le percentuali al tiro, e allungano con 6 punti in fila di Vesely. Il primo quarto termina 19-24. Gli isolani continuano stare a contatto, ma Kalinic e Lauvergne, ben serviti da Sloukas (4 assist nei primi 20′) vogliono spaccare la partita e firmano il +10. Rabaseda prova a scuotere i suoi con una tripla, ma il Fenerbache allunga di nuovo. Il secondo periodo termina 32-44. AI gialloneri non riesce la spallata decisiva, perché Tillie si prende la squadra sulle spalle e con 14 punti nel solo terzo quarto tiene a galla i suoi. Gli ospiti provano a contenere la rimonta dei locali, riuscendo comunque a rimenre sempre avanti. Il terzo quarto si chiude sul 51-56. Intorno alla metà dell’ultima frazione, Melli e Green decidono di chiudere i conti e scrivono +15. Gran Canaria prova a crederci con Fischer, ma Dixon e Kalinic mettono le triple che sanno di sentenza: +18 a 3′ dalla fine. Ed è così, tanto che lo scarto finale è lo stesso, sul 64-82.

Gran Canaria: Tillie 21, Fischer 11, Strawberry e Rabaseda 8

Fenerbache: Kalinic 16, Vesely 13, Sloukas 11

Qui trovate le statistiche complete della partita

Immagine in evidenza: profilo Twitter Fenerbahce Beko

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.