Kanter: “Erdogan è pazzo, in Turchia non trasmettono le mie partite”

NBA News

Non sono pochi i problemi che ha avuto Enes Kanter in Turchia, a causa del suo schieramento politico in forte opposizione al presidente Erdogan, che hanno portato il centro ex Thunder ad essere addirittura accusato di terrorismo. Oggi, intervistato da Espn, Kanter ha ancora attaccato il presidente turco, che pare abbia impedito alle tv locali di mostrare le partite dei New York Knicks a causa sua.

Anche l’anno scorso, per motivi politici, in Turchia facevano vedere 29 squadre Nba tranne i Thunder. Ora fanno vedere tutte le altre, tranne i Knicks. Il presidente (Erdogan) è pazzo, è triste che molte persone non possano vedermi. Prima scrivevano sui social “Vogliamo vedere Russ” (Westbrook) e non hanno potuto a causa mia, ora non possono vedere Kristaps (Porzingis) e devono andare su siti strani a cercare le partite.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.