Kawhi Leonard ha spiegato a modo suo la schiacciata su Theis e la stoppata su Walker per chiudere la partita

Home NBA News

Kawhi Leonard, di rientro dopo tre partite di assenza, non ha probabilmente giocato la sua migliore partita della stagione ieri notte contro i Boston Celtics, match che i suoi Los Angeles Clippers hanno vinto al supplementare. L’MVP delle scorse Finals ha chiuso con 17 punti, 6 rimbalzi e 3 assist, tirando 7/20 dal campo in 38′.

Nonostante le cifre poco esaltanti, Leonard è stato autore sia della giocata più spettacolare della partita, un poster su Daniel Theis, sia di quella forse più importante, o almeno tra le più importanti, ovvero la stoppata sulla tripla di Kemba Walker sulla sirena dell’OT che ha permesso ai Clippers di vincere. Nel post-partita, in conferenza stampa, i giornalisti hanno chiesto alla stella di LA un commento su queste due giocate: lui ha risposto a modo suo, non mostrando la minima emozione e limitandosi alla descrizione più ovvia possibile.

Patrick mi ha passato la palla, ho fatto due palleggi nel pitturato e ho provato a saltare il più in alto possibile per schiacciare. Kemba era libero da tre punti e io ho saltato il più in alto possibile per contestarlo, riuscendo a stopparlo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.