Kawhi Leonard si racconta: “Da ragazzo non riuscivo a mettermi le mani in tasca”

Home NBA News

Kawhi Leonard è noto, oltre che per le sue straordinarie abilità in campo, per la sua personalità particolare ed un carattere molto schivo.

La sua recente apparizione al Jimmy Kimmel Live ha, però, rivelato il lato più scherzoso della stella dei Los Angeles Clippers: Kawhi ha infatti raccontato, tra le altre cose, delle piccole difficoltà legate alla grandezza delle sue mani: “Non mi sono reso conto della grandezza delle mie mani fino a quando sono diventato un ragazzo, spesso vedevo i miei amici fare alcune cose che per me erano impossibili, come per esempio mettermi le mani in tasca, non trovavo mai delle tasche abbastanza grandi per le mie mani. È uno dei motivi per cui ho lasciato Toronto, non trovavo dei guanti della mia grandezza!”.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.