Kendrick Perkins afferma che Kobe Bryant lo ha fermato in un club per lodare la sua super difesa

NBA News

L’ex centro NBA e analista di ESPN, Kendrick Perkins, dopo aver onorato il ricordo dei grandi Los Angeles Lakers, ha presto ripreso a crogiolarsi nei ricordi, raccontando la storia di come Bryant una volta lo fermò in un club per dirgli che è uno dei migliori difensori in post contro cui abbia mai giocato.

“Vado a Las Vegas e sono seduto fuori da questo posto in cui sono pronto per godermi la vita notturna e vedo tre ragazzi che camminano vicino a me con tute e tappi per le orecchie; loro camminano veloci e io penso ‘sono i servizi segret, il presidente è qui?’ “, ha ricordato Perkins come ospite in The Jump di ESPN.

“Poi sento qualcuno venire da dietro e abbracciarmi e sono tipo ‘aspetta, amico. Cosa sta succedendo?’: era Kobe, amico. E lui ‘Perk, come va, ragazzo?’ – e attenzione, quella era la prima volta che facevo una chiacchierata con Kobe – ed era tipo ‘amico, volevo solo dirtelo, è tutto rispetto e lo dico sempre alla gente: sei uno dei migliori difensori in post contro cui io abbia mai giocato’. E io ‘Come? Kobe mi ha appena fatto un complimento?’ “.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.