Kendrick Perkins attacca Lou Williams, risposta aggressiva: “Stai zitto”

Home NBA News

Kendrick Perkins ha utilizzato, come spesso capita, il proprio account Twitter per dire la sua su quanto accaduto negli ultimi giorni intorno a Lou Williams e alla sua sospetta presenza in un night club di Atlanta dopo essere stato al funerale del nonno paterno con il permesso della NBA. Il giocatore dei Los Angeles Clippers è già tornato nella “bolla” ma deve passare una quarantena di 10 giorni prima di uscire dalla propria stanza.

“È irritante quando un rookie come Zion Williamson riesce ad essere più maturo di un veterano come Lou Williams” ha scritto Perkins, commentando la notizia che il giocatore dei Pelicans è tornato a disposizione di NOLA dopo una quarantena durata 4 giorni. La risposta del collega dei Clippers non ha tardato ad arrivare ed è stata come non mai aggressiva: “15 anni in questo ambiente e la cosa più brutta che si può dire su di me è che mi sono fermato a prendere delle alette di polo piccanti durante una pandemia. Perk, stai zitto. E smettila di ridere e dire che è soltanto televisione quando ci incontriamo”.

Poi Williams ha continuato: “Sto divagando. Sono tornato a casa per far visita ad un uomo importantissimo per la mia vita sul suo letto di morte. Non voglio che questa cosa venga trascurata. Quindi ancora, lunga vita al grande Paul Williams Sr. Ora torno alla mia quarantena così potrò unirmi ai ragazzi molto presto”.

La risposta di Perkins è arrivata dopo poco: “All’amico piccoletto… Stai al tuo posto!”. Il tutto con l’hashtag #outtamyweightclass, ovvero “fuori dalla mia classe di peso”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.