Kendrick Perkins, colpito dal lutto, si scusa con Kevin Durant per il loro litigio di qualche settimana fa

Home NBA News

La lezione che la morte di Kobe Bryant ci sta dando in queste ore è semplice, quanto incredibilmente complessa: esprimere affetto e amore alle persone a noi care, perché non è scontato averle al proprio fianco. Deve essere questo che ha pensato anche Kendrick Perkins nelle scorse ore, dopo aver appreso della scomparsa del Black Mamba, avversario per due volte alle Finals quando indossava la maglia di Boston.

Perkins aveva litigato furiosamente con Kevin Durant, suo ex compagno, su Twitter solo qualche settimana fa: i due se ne erano dette di ogni, ma colpito dal lutto l’attuale opinionista di ESPN ha voluto riabbracciare la stella dei Nets tra i propri amici. “Volevo dirti solo che ti voglio bene, fratello mio, e qualsiasi cosa possa aver fatto che ti ha fatto soffrire, mi dispiace, spero che mi perdonerai! Ti voglio bene, dico sul serio!” ha scritto Perkins.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.