Kenny Atkinson: “I miei Nets sono diventati come il Real Madrid”

Home NBA News

I Brooklyn Nets si sono improvvisamente candidati come nuova dinastia in un mondo NBA sempre più equilibrato: le firme di Kyrie Irving e Kevin Durant ottenute in estate hanno fatto schizzare la popolarità della franchigia alle stelle.

Kenny Atkinson, capo allenatore della squadra, è stato uno dei primi a notare il cambiamento di interesse, come ha dichiarato ai microfoni del New York Post: “La gente ora viene alle nostre conferenze, al primo anno si sentivano i grilli. Anche durante gli allenamenti, la gente guarda quello che facciamo, sono diventati dei fanatici della pallacanestro. Questi ragazzi sono dei veri appassionati. Ho notato anche che la gente si accalca fuori dai nostri campi di allenamento quando esci con la macchina. E’ come al Real Madrid. E’ divertente, i fans non vedono l’ora di vederci in campo, c’è entusiasmo“.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.