lofton holmgren

Kenny Lofton Jr ha bullizzato Chet Holmgren in Summer League

Home NBA News

La seconda partita della carriera da professionista di Chet Holmgren, in Summer League, è andata decisamente in modo diverso dalla prima. Solo la notte prima, la seconda chiamata assoluta dell’ultimo Draft aveva stupito tutti, debuttando con 6 stoppate, nuovo record della Summer League. In più anche 23 punti e tanti bellissimi canestri in soli 23′. Ieri notte però Holmgren ha avuto maggiori difficoltà, anche se i suoi Thunder hanno comunque vinto contro i Memphis Grizzlies a Salt Lake City (tripla-doppia di Josh Giddey con 14 punti, 10 assist e 10 rimbalzi in 27′).

Holmgren ha realizzato una doppia-doppia da 11 punti e 12 rimbalzi, le stoppate sono state 2, ma ha sofferto soprattutto in difesa contro Kenny Lofton Jr, lungo undrafted che ha firmato un two-way contract con Memphis. Lofton era accoppiato proprio con la stella dei Thunder, e lo ha “bullizzato” quasi a ogni possesso offensivo. Sfruttando la sua forza fisica, il lungo dei Grizzlies portava Holmgren dove voleva, arrivando agilmente al ferro e chiudendo la sua gara con 19 punti e 6 rimbalzi.

Ovviamente, come aveva fatto parlare la grande prestazione contro i Jazz, ha fatto lo stesso anche questa, opaca, contro i Grizzlies. Si è tornati a sollevare il problema del peso di Holmgren, che ha un fisico molto esile e pesa appena 88 chili a fronte di 216 centimetri di altezza (Lofton ne pesa 127 per 198 cm). Sui social Ja Morant si è divertito, esaltato dalla prestazione di quello che potrebbe essere suo compagno nella prossima stagione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.