Kerr afferma che la scazzottata con Jordan li ha aiutati in un “modo strano”

Home NBA News

Uno dei maggiori punti di discussione dei prossimi episodi di The Last Dance sarà la scazzottata che ha avuto luogo in allenamento tra gli ex compagni di squadra dei Chicago Bulls, Michael Jordan e Steve Kerr.
Entrambi gli uomini riporteranno i loro lati della storia negli episodi trasmessi domenica ed è certamente uno dei momenti più attesi della serie.

Kerr si è recentemente aperto un po’ di più su questo famigerato incidente. Apparentemente, secondo l’ex guardia dei Bulls, la svolta piuttosto violenta degli eventi in realtà lo ha avvicinato a Jordan.

“Mi ha chiamato più tardi quel giorno e si è scusato. In un modo strano, è stato quasi un passo necessario nella nostra relazione, in un modo strano. E da quel momento in poi, penso che mi abbia capito molto meglio e viceversa. Andavamo molto d’accordo e gareggiavamo insieme e penso che si fidasse di più di me. Quindi alla fine è stato un litigio positivo. Ma non ne abbiamo mai parlato da allora. Ad essere sincero, non ci penso mai, ma mi viene chiesto perché è una situazione unica”.

A volte, i momenti peggiori mettono in evidenza i migliori risultati, e questo sembra essere il caso di Kerr e Jordan. Dopotutto, hanno vinto tre titoli insieme ai Bulls, quindi non si può negare che ci fosse chimica tra di loro in tutto.

Fonte: ESPN

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.