Kerr ammette che Curry e Thompson non riescono più a guardare le partite dalla panchina

Home NBA News

Alla NBA mancano tantissimo gli infortunati dei Golden State Warriors Stephen Curry e Klay Thompson. E pare che la sensazione sia reciproca.
Curry si sta ancora riprendendo da un infortunio alla mano subito all’inizio dell’annata, mentre Thompson sta recuperando da un intervento al crociato, rottosi durante le Finals NBA del 2019.

Il capo allenatore degli Warriors, Steve Kerr, ha dato un aggiornamento sulle condizioni degli Splash Brothers e ha ammesso che entrambi sono stanchi di stare in panchina.

“Stanno fremendo. Lo stanno facendo da inizio stagione, anche se stanno giovando di questo periodo di riposo… Ma questo stop non può durare ancora tanto tempo”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.