Kevin Durant come Wilt e Jordan: per il quarto anno su cinque miglior marcatore

Home

182413688_WARRIORS_THUNDER_MURDOCH_0470_crop_north

Nella notte si è chiusa la stagione regolare 2013-14, tra qualche giorno inizieranno i Playoffs e gli Oklahoma City Thunder si troveranno davanti i Memphis Grizzlies. Il favore del pronostico è dalla parte di OKC e Kevin Durant non ha fatto altro che confermarlo stanotte, segnando 42 punti nella vittoria sui Detroit Pistons, compresa la schiacciata che ha deciso il match.

KD sarà anche quasi sicuramente premiato come MVP della stagione, riconoscimento a cui si aggiunge anche quello di miglior marcatore con 32.0 punti di media a serata. L’ala dei Thunder vince la classifica marcatori per la quarta stagione in carriera, la quarta nelle ultime cinque (solo Carmelo Anthony aveva spezzato il suo dominio lo scorso anno). Durant entra così nella storia come unico giocatore, insieme a Wilt Chamberlain, Elgin Baylor e Michael Jordan, ad aver mantenuto almeno 32 punti, 7 rimbalzi e 5 assist di media in una stagione intera. Il #35 di Oklahoma City è inoltre entrato a far parte del club di giocatori, compresi proprio Wilt ed MJ, capaci di guidare la NBA in punti segnati per cinque stagioni consecutive (‘Melo ne aveva segnati di meno l’anno scorso, in media risultavano di più per le sole 67 partite giocate da Anthony).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.