Kevin Durant ritorna sul proprio tweet: era un elogio a Pop

Home

Come avevamo riportato poche ore fa, Durant era stato colto in flagrante su twitter a criticare il neo-campione dell’NBA Kawhi Leonard, ma come previsto le sue parole sono state interpretate nel modo sbagliato.

Kevin Durant non è apparso affatto contento delle interpretazioni date al suo tweet su Kawhi.
Kevin Durant non è apparso affatto contento delle interpretazioni date al suo tweet su Kawhi.

Il numero 35 degli Oklahoma City Thunders ha postato su Facebook una risposta alla mediatizzazione del suo tweet nelle ultime ore. Come avevamo previsto, il giocatore ha sottolineato come il suo intento principale fosse quello di elogiare il lavoro di Popovich nel valorizzare ogni singolo giocatore e non sminuire il talento del giovane MVP delle finals. Durant, anzi, si dice sinceramente contento del successo di Leonard, mentre usa un tono molto seccato riguardo a coloro che – a sua detta – hanno rigirato le sue parole ai fini di trovare uno scoop. Ecco il contenuto dello stato chiarificatore:

<<Questa è l’ultima volta che parlerò di questa cosa. Non ho odiato Kawhi Leonard al momento della premiazione; in tutta onestà, se mi conosceste o se foste persone vicine a me, mi avreste visto davvero contento per un ragazzo così umile. Ma noto che questo mondo ama i conflitti. In verità ho voluto dare merito a coach Pop e tutto lo staff per aver messo questi ragazzi nelle condizioni di avere successo. Ma ho capito che non posso dire nulla riguardo ad un campione, così se ho ferito i sentimenti di qualcuno mi scuso (non è vero!), se capite cosa voglio dire…>>

Che dire? Don’t mess with KD…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.