Kevin Garnett: “Irving non aveva gli attributi per giocare a Boston”

Home

Nel corso di un’intervista con Stefan Bondy del New York Daily News, Kevin Garnett ha spiegato chiaramente il motivo per cui, secondo lui, Kyrie Irving ha lasciato i Celtics in estate: “Boston è una piazza difficile, devi avere molte più palle per poterci giocare – ha dichiarato apertamente KG -. Devi essere determinato, la gente si aspetta tanto, ecco perché Paul Pierce era l’uomo perfetto. Parliamo di uno che vuole essere sempre protagonista, uno che se è 0/14 vuole tirare perché sa che i tifosi lo vogliono”.

Successivamente Garnett ha parlato anche della scelta di Irving e Durant di firmare per Brooklyn invece che per New York: “Penso che avrebbero dovuto optare per i Knicks, ad essere onesto, anche se non sono un loro fan. Ma avrebbero potuto essere i primi dopo anni a dominare con la maglia arancioblu. La prima star che farà qualcosa di buono con i Knicks sarà ricordata per sempre, ricordatevelo: i tifosi lo aspettano da troppo tempo”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.