Kyle Singler dice basta ed appende le scarpette al chiodo

Coppe Europee Champions League Home

Soltanto poco più di due mesi fa si era accordato con l’Iberostar Tenerife per un contratto dalla durata annuale, ora Kyle Singler, ex tra le altre degli Oklahoma City Thunder, ha deciso di dire basta alla pallacanestro giocata e di terminare anzitempo il proprio rapporto con la società spagnola. L’ala piccola nativa di Medford, classe ’88, prima di ritornare in Spagna per disputare la scorsa stagione con l’Obradoiro, ha indossato oltreoceano anche la canotta dei Detroit Pistons e collezionato più di 350 presenze nella NBA.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.