Kyrie Irving e Sabrina Ionescu hanno fortemente criticato la NCAA per la disparità di trattamento tra uomini e donne

Home NCAA News

Diversamente dal solito, a causa della pandemia, quest’anno il Torneo NCAA, sia nella versione maschile che femminile, si terrà in sede unica a Indianapolis. Probabilmente la prossimità geografica e la condivisione delle strutture tra atleti maschi e atlete femmine ha contribuito però ad evidenziare quali siano le differenze organizzative che la NCAA ha adottato.

Il torneo maschile è notoriamente quello più popolare, ma di certo non ci si aspetterebbe differenze come quelle evidenziate in primis da Sabrina Ionescu, ex stella di Oregon e prima chiamata al Draft 2020 in WNBA. La giocatrice ha pubblicato su Twitter una foto in cui mette impietosamente a confronto la sala pesi a disposizione degli uomini e quella concessa invece alle donne, praticamente una stanzetta con pochi pesi da sollevare.

La sala pesi femminile nella bolla NCAA vs. la sala pesi maschile… Pensavo fosse uno scherzo. Che c***o è questa roba?!? A tutte le ragazze che stanno giocando la March Madness, tenete duro!

Le polemiche scaturite dalla foto, diventata virale anche prima che la condividesse Ionescu, hanno spinto la NCAA a pubblicare un comunicato in cui sostanzialmente la colpa di questa disparità viene data agli “spazi limitati” e si promette che, con il procedere del Torneo e quindi l’eliminazione di diverse squadre, verranno fornite migliori attrezzature in nome dell’uguaglianza. Anche qui è però intervenuta Ionescu, che con un video ha dimostrato come in realtà gli spazi per le attrezzature delle donne ci siano eccome, solo che non stanno venendo sfruttati.

A Ionescu si è accodato anche Kyrie Irving, attraverso le proprie storie di Instagram. La stella dei Brooklyn Nets ha condiviso una foto scattata da un’atleta, in cui viene mostrato il contenuto della borsa omaggio che la NCAA ha consegnato alle ragazze: estremamente povero se confrontato con quella data ai partecipanti al torneo maschile. “Quindi NCAA è così che trattate le nostre regine?! Non possiamo tollerarlo! Si meritano di meglio!”. Le differenze di trattamento si rifletterebbero anche nel cibo a disposizione degli uomini e quello a disposizione delle donne, come evidenziato da altre foto.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.