Kyrie Irving ha proposto che i giocatori fondino un proprio campionato

Home NBA News

Come ormai è risaputo, Kyrie Irving da qualche giorno è il leader di un gruppo di giocatori (non è chiaro quanto nutrito) che non vorrebbero la ripresa della stagione NBA per varie ragioni: il movimento Black Lives Matter e la paura del COVID-19, soprattutto.

Sono però emersi ulteriori dettagli sulla posizione di Irving, e alcuni hanno davvero dell’incredibile: secondo il New York Daily News, nella chat di gruppo della sua squadra il giocatore avrebbe detto che i Brooklyn Nets dovrebbero rifiutarsi di disputare la fase finale della stagione. Come se non bastasse, Irving sarebbe addirittura arrivato a proporre che gli stessi atleti NBA, in risposta alla Lega, fondino un proprio campionato indipendente.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.