Kyrie Irving VS John Wall

Home

Irving VS WallATTACCO: Wall in due anni di NBA ha collezionato poco più di 16 punti a sera,Irving in un anno ne ha messi 18.5 e a differenza di JW da la netta impressione di diventare una vera superstar NBA,premiamo Kyrie.

DIFESA: Entrambi non sono difensori eccezionali,dato che non giocano in squadre eccellenti,soprattutto sotto il punto di vista difensivo. Se dovessimo sceglierne uno per marcare la superstar avversaria però,sceglieremmo J-Wall per la sua velocità di piedi e la sua reattività negli scivolamenti,vero punto debole di Kyrie.

GESTIONE GIOCO: Qui non esiste nessun confronto,Kyrie è uno che gestisce il gioco e lo fa con risultati ottimi,ma Wall è un vero All Around,oltre a portar su palla va anche a rimbalzo con discreti risultati e stoppa tanto (quasi una stoppata a gara) per essere una PG. Punto all’ex playmaker dei Kentucky Wildcats.

LEADERSHIP: Entrambi uomini simbolo di due franchigie che puntano a risollevarsi,soprattutto Cleveland. Ma una sottile ed importante differenza c’è e si nota,J-Wall non da l’impressione di  poter essere un leader,un trascinatore,ma bensì un ottimo secondo/terzo violino (alla Iguodala o alla Stoudemire per capirci),mentre il prodotto di Duke sì. Premiamo il Rookie of the Year 2012.

CLUTCH: Fino ad ora non hanno avuto molti finali punto a punto,ma in quelle poche volte che hanno potuto decidere una gara,Kyrie ha dimostrato di saper reggere la pressione (vedi contro OKC o contro Boston),a differenza di “Great Wall”.

VERDETTO: Sono due playmaker che ancora non sono al vertice delle loro carriere,ma che ben presto daranno del filo da torcere agli All Star conclamati. Per ora vince il play dei Cavs,per 3-2.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.