La Carrellata NBA di BU #14: Monta Ellis conteso, Josh Smith incontra i Pistons, i Pelicans su Evans, Dallas molto attiva

Home
Monta Ellis, conteso da molte squadre
Monta Ellis, conteso da molte squadre

Ufficiali Bargnani a New York e Thomas Robinson a Portland, primi affari di un’estate che si prospetta infuocata (saranno annunciati il 10 Luglio), vediamo quali potrebbero essere gli altri colpi.

Proprio i New York Knicks, chiusa la trattativa con i Toronto Raptors per il Mago, sono piombati su Monta Ellis, con la volontà di puntare ancora all’anello. Sulla guardia in uscita da Milwaukee però non ci sono solo i Knickerbockers, ma quasi mezza NBA: Phoenix Suns, Denver Nuggets, Chicago Bulls e San Antonio Spurs su tutti.

Non ci sono i Detroit Pistons, che invece hanno un altro obiettivo principale: Josh Smith. In scadenza con Atlanta, Smith ha incontrato nella notte la dirigenza della franchigia di Detroit, secondo quanto è stato riportato questo incontro è stato molto produttivo, tuttavia non è pervenuta alcuna offerta. Il giocatore oggi invece incontrerà gli Houston Rockets e Atlanta Hawks, i primi lo tengono d’occhio come alternativa a Dwight Howard.

Proprio Howard si è incontrato nella notte con i Rockets, al meeting erano presenti anche Hakeem Olajuwon, leggenda della franchigia che ha già lavorato con il centro un paio di estati fa, e in videoconferenza Yao Ming, tutto per convincere Howard a trasferirsi in Texas. Non è nemmeno da sottovalutare il fatto che a Houston il giocatore sarebbe esente da tasse statali, al contrario di ciò che avverrebbe ad esempio in California. Rockets che hanno ufficializzato i tagli di Carlos Delfino e Aaron Brooks, mentre per sostituirli si pensa a Corey Brewer, dei Denver Nuggets, e Mike Dunleavy Jr, dei Milwaukee Bucks.

Il mercato però non è solo lunghi, anche Tyreke Evans, restricted free agent dei Sacramento Kings, potrebbe cambiare squadra: nelle ultime ore sulla guardia sarebbe divenuto intenso l’interesse dei New Orleans Pelicans, come afferta Marc Stein di ESPN, che lo incontreranno il prima possibile.

Atlanta, come riportato ieri, ha esteso l’offerta qualificante a Jeff Teague, ma sul giovane playmaker sarebbero piombati i Milwaukee Bucks, che ancora stanno cercando di capire le intenzioni di Brandon Jennings.

Attivissimi i Dallas Mavericks, che incontreranno domani Dwight Howard. I texani hanno firmato Gel Mekel, MVP dell’ultimo campionato israeliano, per lui contratto triennale al minimo salariale, mentre rimangono focalizzati anche su Josè Calderon, lo spagnolo ha giocato l’ultima stagione tra Toronto e Detroit.

Kyle Korver ha tirato col 45% da tre punti nell'ultima stagione
Kyle Korver ha tirato col 45% da tre punti nell’ultima stagione

I Cleveland Cavaliers non hanno esteso l’offerta qualificante a Omri Casspi, rendendolo free agent senza restrizioni, mentre hanno aggiunto alla propria lista CJ Watson, uscito dal contratto con Brooklyn, e Earl Clark, stessa sorte ma con i Lakers.

Brooklyn avrebbe, secondo ESPN, quasi chiuso l’accordo con Kyle Korver, nell’ultima stagione agli Hawks, che sarebbe il quarto arrivo ai Nets dopo Pierce, Garnett e Terry.

Infine i Chicago Bulls, che sicuramente non rinnoveranno Nate Robinson, sembrano interessati a Mo Williams, in uscita dai Jazz, e Will Bynum, che verrà probabilmente ceduto da Detroit.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.