La De’ Longhi Treviso si suicida e regala alla Novipiù Casale Monferrato gara-3

Serie A2 Recap

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO – DE’ LONGHI TREVISO 72-65

(13-20; 26-20; 12-19; 21-6)

Dopo una pazzesca rimonta nell’ultimo quarto la Novipiù Casale Monferrato rimonta 10 punti alla De’ Longhi Treviso che segna solo 6 punti negli ultimi 10′ e perde l’occasione di riprendersi il fattore campo; così i rossoblu si portano sul 2-1 e potranno giocarsi il match point tra le mura amiche. MVP Blizzard che segna 20 punti e mette 2 triple fondamentali per la rimonta finale.

20 punti per Blizzard
20 punti per Blizzard

 Per gara-3 la serie si sposta in Piemonte dove al PalaFerraris chi vincerà potrebbe mettere un mattoncino fondamentale per la costruzione del passaggio del turno. L’inizio gara non è dei più spettacolari, sono molti gli errori da ambo le parti, e il primo strappo è firmato Fantinelli che sigla 6 punti consecutivi per il 10-4 Treviso a 4.47. I minuti successivi sono caratterizzati da un botta e risposta tra Powell da una parte, e Blizzard e Johnson per i padroni di casa, mentre è la tripla di Rinaldi a fissare il punteggio sul 13-20 alla prima pausa. Negri col 2+1 apre il secondo quarto per i trevigiani, ma Fall dall’altra parte segna 4 punti di fila e tiene a -7 i monferrini; Casale cavalca la coppia Blizzard/Johnson (9 punti nel quarto) che segnano 10 punti in fila mentre la De’ Longhi trova canestri solo da Ancellotti: 26-29 a 5.23. Casale è in partita e trova addirittura il vantaggio dopo i 4 di Bray e la tripla di Tomassini, ma i liberi di Ancellotti fissano il 39-40 con cui si va all’intervallo. Alla ripresa la Novipiù trova il nuovo vantaggio con la tripla di Bray, ma è un fuoco di paglia perchè Treviso trova un parziale di 14-2 guidato da Abbott (finalmente segni di vita) e un positivissimo Fantinelli: 44-54 a 3.41 dal termine de periodo. E’ Blizzard a fermare il parziale con la tripla, ma Negri ricambia con la stessa medaglia mantenendo il vantaggio degli ospiti a 10 punti, il quarto si chiude 51-59 con il canestro di Tomassini. Nei primi 3 minuti dell’ultima frazione Casale sbaglia 4 tiri dall’arco (di cui 3 con Blizzard), Treviso non è più precisa ma l’unica tripla di Abbott è sufficiente a mantenere il vantaggio in doppia cifra (51-62 a 6.44).

L'ottima prova di Fantinelli non è bastata
L’ottima prova di Fantinelli non è bastata

Finalmente Bray trova la tripla ma la Novipiù non trova continuità a vantaggio degli ospiti, la partita non è certo spettacolare in questa fase tant’è che dopo 6 minuti dall’inizio del quarto il parziale è appena 3-3. Per la De’ Longhi il canestro è grosso come la cruna di un ago, e il mini parziale di 5-0 (Natali + tripla di Blizzard) riapre la partita, e dopo la persa di Fantinelli ancora Blizzard dall’arco punisce per il 62-64 a 1.17 dal termine. Treviso è in confusione e Pillastrini è costretto al time out dopo l’antisportivo fischiato a Abbott: Casale sfrutta a pieno  l’occasione col 2/2 di Martinoni e il canestro in sospensione di un Blizzard incontenibile, trovando il vantaggio insperato con 28″ da giocare. La tripla di Negri finisce sul ferro, Bray fa 4/4 dalla lunetta e manda i titoli di coda su questa incredibile partita in cui Treviso avrà moltissimo da recriminare, finisce 72-65.

 

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Johnson 16; DeNicolao 0; Bray 14; Tomassini 13; Natali 2; Blizzard 20; Denegri ne; Martinoni 2; Ruiu 0 ; Melchiorri ne; Fall 5. Coach Marco Ramondino

RIMBALZI: 25 (Bray 5); ASSIST: 10 (Tomassini 5); TIRI DA 2: 16/37 (43%); TIRI DA 3: 8/20 (40%); TIRI LIBERI: 16/18 (88%)

DE’ LONGHI TREVISO: Abbott 7; Moretti 1; Powell 12; Ancelotti 12; Fabi ne; Fantinelli 14; Malbasa 0; Negri 15; Rinaldi 4; Bussetto 0; De Zardo ne, Gatto ne. Coach: Stefano Pillastrini

RIMBALZI: 36 (Ancelotti 8); ASSIST: 9 (Powell 4); TIRI DA 2: 20/37 (54%); TIRI DA 3: 4/12 (33%); TIRI LIBERI: 13/17 (76%);

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.